Blog

Candeggina in compresse: uno strumento facile per la pulizia delle superfici

Scout.Coop ha aggiunto alla sua offerta di prodotti la candeggina in compresse Smapu.

La candeggina (ipoclorito di sodio), è uno dei prodotti consigliati dall’Istituto Superiore di sanità per la pulizia delle superfici in questa emergenza di Covid 19.

Le compresse Smapu, sono comode, ecologiche e versatili.

Sono comode perché con un barattolo di 100 g si possono ottenere circa 5 litri di candeggina, ma con un peso e un volume ben inferiore da trasportare.

Sono ecologiche perché la confezione di plastica in cui sono contenute è più piccola rispetto a quella in cui è contenuta la candeggina tradizione.

Sono versatili perché, a seconda dell’uso (igienizzare superfici, lavare il bucato, pulire il wc) è possibile preparare soluzioni con una concentrazione di candeggina diversa semplicemente cambiando il numero di compresse sciolte in una certa quantità d’acqua. Ad esempio una compressa in un litro d’acqua è sufficiente per ottenere una concentrazione dello 0,1%, sufficiente per debellare il virus del covid 19 dalle superfici.

Le compresse Smapu possono quindi essere utili per il bucato, per la pulizia della casa ma anche per la pulizia della sede e in uscita per pulire dopo le attività.

Potete trovare Smapu candeggina nei punti vendita Scout.Coop e sul nostro sito on line in tre diversi formati: il blister da 8 compresse, il barattolo da 40 compresse e il barattolo da 300 compresse, quest’ultimo acquistabile solo nel negozio di Bologna e on line.

Visitate la sezione del nostro sito dedicata all’igiene e cura della persona, oltre a Smapu troverete tanti altri utili prodotti: termometri ad infrarossi, gel lavamani, soluzioni a base di alcool etilico e acqua ossigenata, mascherine ecc.

Leggere con attenzione le istruzioni e le dosi consigliate riportate sulla confezione, non tutte le superfici si prestano ad essere pulite con soluzioni a base di ipoclorito di sodio.

Apertura nuova filiale di Piacenza

Grazie alla collaborazione con la Cooperativa sociale DES Tacum riapre la filiale di Piacenza di Scout.coop. In questi mesi non facili siamo riusciti:

–          a trovare una sede più comoda, facilmente raggiungibile anche da fuori città e con possibilità di parcheggio

–          abbiamo rinnovato il locale vendita rendendolo più funzionale e confortevole

–          abbiamo esteso giorni e orari di apertura

–          abbiamo ampliato la gamma dei prodotti disponibili aprendo la vendita anche ai non scout

Da sabato 31 ottobre, quindi, ci potrete trovare presso la sede di DES Tacum in Via Croce Rossa 3, sempre a Piacenza (zona San Lazzaro – Via Emilia Parmense).

Il punto vendita osserverà i seguenti orari:

–          Mercoledì dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00

–          Giovedì dalle 9:00 alle 12:00

–          Venerdì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00

–          Sabato dalle 15:00 alle 19:00

Vi segnaliamo, inoltre, che presso la sede di DES Tacum è allestito un magazzino dell’usato e che ogni mercoledì a partire dalle ore 18:00 viene ospitato un piccolo mercato ortofrutticolo con i prodotti di alcune aziende agricole locali.

Com’è la filiale di Piacenza tutta rimodernata

Perchè acquistare il calendario scout Agesci?

Il calendario scout Agesci 2021 è disponibile in tutti gli Scout Shop e anche nelle filiali di Scout.coop e sul sito Scout.coop

Quest’anno il tema scelto è lo scoutismo nella natura: un ambiente che per chi è scout vuol dire uscite, vita all’aria aperta, gioco, esplorazione, scoperta del Creato, di sè e degli altri.

Parte del ricavato della vendita dei calendari sarà, infatti, destinato al sostegno dello scautismo in questa fase di grave crisi economica e sociale.

Il logo della Campagna dell’Agesci per il calendario 2021 – #Insiemesifa

Che significato ha il calendario scout?

Il calendario scout Agesci è il calendario ufficiale dell’Associazione e da anni è uno strumento di comunicazione ma anche di condivisione di tematiche care allo scoutismo, come ad esempio quest’anno il tema della Natura.

Il calendario come strumento di autofinanziamento per i gruppi e le unità

In questo anno scout 2020-2021 con le restrizioni dovute all’emergenza Covid il calendario diventa uno dei pochi strumenti possibili di autofinanziamento per gruppi ed unità. Chi è stato scout o è genitore di scout sa che tra ottobre e dicembre tanti scout si impegnano a vendere il calendario scout e con il ricavato poter sostenere le attività del proprio gruppo, unità, squadriglia, sestiglia o clan.

Per questo il calendario scout 2021 è non solo un bel calendario, prodotto e stampato in Italia, ma anche un calendario che può permettere ai gruppi di sostenere le spese relative all’attività scout.

Dove acquistare il calendario scout Agesci?

Puoi acquistarlo comodamente sul sito Scout.coop e se fai acquisti per almeno € 99 la spedizione è gratuita. Se dunque acquisti almeno 33 calendari avrai la spedizione gratuita direttamente a casa.

Altrimenti puoi rivolgerti alle nostre filiali presenti in Emilia-Romagna, Sardegna, Toscana.

Acquista online il calendario Agesci 2021

Qui sotto trovi la possibilità di inserire direttamente nel tuo carrello il calendario scout ufficiale Agesci 2021.

Guarda come viene realizzato il calendario

4 ottobre: San Francesco, protettore dei lupetti

Il 4 ottobre è la giornata dedicata a San Francesco di Assisi. San Francesco è noto come Patrono d’Italia, degli Ecologisti, Animali, Uccelli e dei Commercianti. Per gli scout è noto anche come Protettore dei Lupetti

La storia di San Francesco

La storia di San Francesco è quella di un giovane che viveva dei piaceri di essere nato in una famiglia ricca e che pareva destinato a ricalcare le orme paterne come commerciante. Da giovane era soprannominato anche re dei conviti perchè era solito sperperare il denaro paterne alle tante feste che frequentava.

Ad un certo punto Francesco fu fatto prigioniero nella guerra tra Perugia ed Assisi e la sua famiglia fu costretta a pagare un riscatto per vederlo nuovamente libero. Francesco tornò a casa ma era una persona nuova, cambiata sia nel fisico che nella mente.

Ben presto Francesco si spogliò di tutti i beni (ricchezze, vestiti e compagnie) derivanti dal suo stato sociale e inizio a servire i poveri arrivando a fondare l’ordine dei Frati Minori.

Noi tutti conosciamo la nota Preghiera di San Francesco che ci ricorda come questo Santo protette tutti i lupetti e le lupette d’Italia.

Preghiera di San Francesco

O santo Francesco buono,
ascolta la preghiera dei tuoi Lupetti.
Tu, la cui parola d’amore
ascoltavano gli uccelli, i pesci e il lupo feroce,
fa’ che scenda nel nostro cuore
la soave bontà del Signore.
Fa’ che noi sempre ricordiamo
di amare e di servire gli amici ed i nemici
come tu ci hai mostrato.
Fa’ che la nostra anima sia sempre candida,
perché i nostri canti e le nostre gioie
giungano fino a te,
e tu possa così offrire i nostri cuori a Gesù.
Amen.

Un bel disegno di San Francesco, protettore dei Lupetti
Foto di Oleg Magni da Pexels

Quale borraccia scegliere? Ecco le migliori borracce secondo Scout.Coop.

Borraccia in alluminio Scout.Coop (Made in Italy)

Scout.Coop Trekking e Scout.Coop Urban sono, secondo noi, fra le migliori borraccie in alluminio in commercio. Sono realizzate in Italia in esclusiva per la nostra cooperativa utilizzando esclusivamente alluminio riciclato, annullando in questa maniera l’impatto ambientale causato dall’estrazione dalla bauxite.

La grafica dei modelli Trekking (1000 ml) e Urban (500 ml) sono state realizzate dal designer emergente Gio Tirotto.

Laboratori esterni ne certificano l’assenza di BPA, ftalati e il rispetto delle norme sulla migrazione dei metalli.

Sono fornite con tappo a vite con moschettone e sono disponibili nelle capacità 500-750-1000 ml. Non sono lavabili in lavastoviglie.

A richiesta i formati da 750 e 500 ml sono personalizzabili.

Borraccia in alluminio Scout.Coop Urban 500 ml

Borraccia in acciaio inox Ferrino Gliz

Ferrino Gliz è una borraccia in acciaio inox 18/10 importata da Ferrino, dal design retrò con tappo ermetico rivestito di bambù, disponibile nelle capacità 750 e 500 ml.

Borracce e portavivande termici HydroFlask

Hydro Flask è una pluripremiata azienda statunitense specializzata nella produzione di tazze, bottiglie e borse termiche. Aderisce al progetto Parks for All sostenendo lo sviluppo, la manutenzione e l’accessibilità degli spazi verdi pubblici.

I prodotti Hydro Flask sono sviluppati negli Stati Uniti e poi fatti produrre in stabilimenti cinesi.

Le Hydro Flask sono fra le migliori borracce termiche al mondo.

Hydro Flask ha sviluppato la tecnologia TempShield™ (isolamento tramite doppia parete e sottovuoto) che consente di eliminare l’effetto condensa e di ottenere ottime performance con un minor peso rispetto alla concorrenza. Le bevande si mantengono fredde fino a 24 ore o calde fino a 12 ore. Le borracce sono costruite con acciaio inox 18/8, con una apertura abbastanza larga da consentire l’inserimento di cubetti di ghiaccio e sono compatibili sia con il tappo ermetico Hydro Flip™ che con il tappo con cannuccia.

Le borracce Hydro Flask sono BPA free e senza ftalati, sono lavabili in lavastoviglie e garantite a vita.

Disponibili nelle capacità circa 500-700-1000 ml.

Borraccia Regatta Flip Tritan

Borracce prodotte dall’inglese Regatta, colorate, leggere, molto resistenti e BPA free. Le borracce Regatta Flip Tritan sono riutilizzabili, lavabili in lavastoviglie, dispongono di una scala graduata, di cinturino da polso e hanno la superficie gommata per una presa più sicura.

Il tappo ha un particolare sistema di sicurezza che evita fuoriuscite accidentali di liquido ed erogatore con cannuccia.

Disponibili nella capacità da 600 ml.

borraccia tritan

Per approfondire

Se vuoi approfondire le differenze fra le diverse tipologie di borracce leggi questo articolo.

Mentre se vuoi sapere quale è il modo giusto per pulire la tua borraccia leggi questo articolo.

Alcune consigli per evitare la proliferazione di muffe e batteri nella propria borraccia.

Chi non ha presente il tipico odore di borraccia che tendono ad assumere i liquidi in essa contenuti dopo qualche anno di utilizzo? In realtà non è un problema legato al materiale utilizzato ma un problema di scarsa igiene. Per evitare cattivo odore e la proliferazione di muffe e batteri potenzialmente dannosi per la salute è necessario lavare regolarmente la propria borraccia.

Un recente studio, pubblicato sul Journal of Excercise Physiology Online, ha dimostrato che la borraccia deve essere lavata con cura tutti i giorni, anche se ha contenuto solo acqua.

Se avete una borraccia in acciaio inossidabile, potete pulirla con acqua calda e qualche goccia di detersivo per i piatti o con una soluzione di aceto bianco e acqua. Riempite la borraccia per metà con acqua calda e una goccia di detersivo per i piatti. Dopo averla chiusa, agitate energicamente per alcuni secondi, poi svuotatela, risciacquate più volte e fatela asciugare. Non dimenticate di strofinare anche il tappo e la sua filettatura.

Aceto o bicarbonato. Riempite mezza borraccia con aceto bianco e acqua, lasciate agire la soluzione tutta la notte e poi sciacquate bene il mattino dopo. Per le borracce in vetro eseguite lo stesso procedimento ma mettete un cucchiaio di bicarbonato invece dell’aceto.

Se la borraccia è in alluminio, è meglio non pulirla con sostanze acide e nemmeno con il bicarbonato. Essendo, infatti, fortemente alcalino, il bicarbonato reagisce con l’alluminio causandone la perdita di lucentezza e colore. Usate, anche in questo caso, acqua calda con qualche goccia di detersivo per i piatti.

In tutti casi, comunque, usate sempre uno scovolino per bottiglie, soprattutto se il collo della borraccia è troppo stretto per raggiungere il fondo e le pareti interne con la spugna.

E’ anche importante far asciugare l’interno della borraccia lasciandola scolare capovolta senza tappo, infatti l’umidità può favorire la proliferazione di funghi, muffe e batteri.

Per quanto riguarda il lavaggio in lavastoviglie fate riferimento alle istruzioni specifiche del costruttore della borraccia.

Per approfondire

Se vuoi scoprire la differenza fra i vari tipi di borracce leggi questo articolo.

Mentre per scoprire quali sono le migliori borracce in commercio secondo Scout.Coop leggi questo articolo.

Le borracce sono sempre più un accessorio alla moda ma non tutti ne conoscono le differenze… vediamo di fare un po’ di chiarezza.

In inox, alluminio, Tritan, vetro, termica, doppia parete… con tappo a vite, con o senza cannuccia… Le tipologie di borracce sul mercato sono innumerevoli, scopriamone le differenze e le caratteristiche di cui tenere conto per valutarne l’effetttiva qualità.

Le borracce non fanno più solo parte dell’attrezzatura essenziale degli escursionisti ma sono diventate un accessorio cool, un’icona da portare con sé, da sfoggiare: <<Mostrami la tua borraccia e ti dirò chi sei!>>.

Secondo una recente indagine condotta da Euromedia Research gli italiani considerano le borracce più alla moda e più ignieniche delle bottiglie di plastica. Tuttavia esistono studi secondo i quali molte borracce in commercio rilascerebbero metalli, ftalati e bisfenolo oltre i limiti consentiti.

Inoltre almeno il 25% degli utilizzatori non laverebbero mai la propria borraccia, contribuendo così alla proliferazione di muffe e batteri.

Inoltre non tutti i consumatori agirebbero con sufficiente consapevolezza ecologica e ambientale. Le borracce trovano la propria ragion d’essere se contribuiscono alla diminuzione dei contenitori di plastica rilasciati nell’ambiente e quindi se sono riempite con acqua del rubinetto e non con l’acqua minerale proveniente da bottiglie di plastica, come invece sembrerebbero fare molte persone.

Le diverse tipologie di borracce

In commercio esistono diverse tipologie di borracce che si differenziano per materiale, forma, capacità, termicità e tipo di tappo.

I materiali più utilizzati sono l’alluminio, l’acciaio inox, il Tritan e il vetro. Non ci soffermeremo su quest’ultimo perché poco utilizzato nello sport e nell’escursionismo a causa del peso e della fragilità.

Borracce in alluminio

L’alluminio, è forse il materiale più utilizzato per le borracce e uno dei più antichi. Le prime borracce militari in alluminio per l’esercito italiano furono prodotte nel 1912. Negli anni ’50 le original Swiss bottle della SIGG accompagnarono le grandi imprese alpinistiche e divennero un’icona per gli amanti del design finendo esposte al MOMA. Tutt’oggi le bottiglie SIGG sono copiate e imitate.

Le borracce di alluminio sono estremamente leggere e resistenti, hanno un rapporto costo/durata insuperabile, sono difficili da rompere e possono essere utilizzate per molto tempo. Purtroppo, però, l’alluminio non può entrare in contatto direttamente con gli alimenti ma necessita di un rivestimento interno inerte. Se il rivestimento non è steso in maniera uniforme può favorire la proliferazione di muffe e batteri. Inoltre le borracce in alluminio ossidandosi facilmente non possono essere lavate in lavastoviglie.

Infine l’alluminio, pur essendo molto diffuso, deve essere estratto dalla bauxite con un certo dispendio energetico e costo ambientale.

Le borracce in acciaio inox

L’acciaio inox è forse il materiale più adatto al contatto alimentare. Può contenere anche bevande particolarmente acide senza rischio di corrosione. Non conserva gli odori e i sapori dei liquidi contenuti precedentemente, quindi può essere utilizzato anche per contenere bevande grasse. E’ meno soggetto alla proliferazione di muffe a batteri, sempre che venga lavato, perché non necessita di una finitura interna. E’ più facile da pulire, ma, rispetto all’alluminio, è più costoso e pesante.

Comunque anche i contenitori in acciaio inox devono rispettare tutte le normative riguardanti gli oggetti destinati ad entrare in contatto con acqua e alimenti. Devono essere certificati e sottoposti a specifiche prove di laboratorio che escludano la possibilità di rilascio di particelle di metallo che potrebbero contaminare gli alimenti. Non tutte le leghe e le finiture dell’acciaio inox, sono adatte all’uso alimentare.

Le borracce in Tritan

Il Tritan è è stato sviluppato dalla Eastman Chemical nel 2007. E’ un materiale con eccellenti caratteristiche di leggerezza e trasparenza, resistenza alle temperature, agli urti e ai frequenti lavaggi. Il Tritan può essere riciclato e non contiene Bisfenolo A.

A fronte di tutti questi vantaggi è comunque meno resistente dell’alluminio e dell’acciaio inox che potenzialmente, se manutenuti con attenzione, possono essere utilizzati all’infinito.

Le borracce termiche

Le borracce termiche hanno la capacità di mantenere costante la temperatura del liquido in esse contenuto sfruttando una doppia parete isolante e il tappo ermetico.

Possono essere realizzate in diversi materiali anche in combinazione fra loro: alluminio, acciaio inox, vetro, silicone ecc, tuttavia, per la maggior parte, sono realizzate in acciaio inox. L’acciaio inox ne facilita la pulizia e ne garantisce una lunga durata. 

Spesso i termini borraccia termica e thermos vengono usati come sinonimi, tuttavia la parola Thermos si riferisce ad un marchio registrato dell’azienda americana Thermos LLC.

Per approfondire

Se vuoi sapere quale è il modo giusto per pulire la tua borraccia leggi questo articolo.

Mentre per scoprire quali sono le migliori borracce in commercio secondo Scout.Coop leggi questo articolo.

Riapertura delle filiali di Cesena e di Forlì

Stiamo riaprendo le nostre filiali. Ora tocca alle filiali di Cesena e di Forlì.

Sabato 26 riaprirà la filiale di Cesena. La filiale osserverà le seguenti aperture: tutti i giovedì e i sabato dalle 16.00 alle 18.30, quindi per ora è sospesa l’apertura del martedì. Per maggiori informazioni potete consultare la pagina facebook della filiale https://www.facebook.com/ScoutCoopCesena/


Sabato 3 ottobre riaprirà la filiale di Forlì con il seguente nuovo orario il sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.00 (in sostituzione dell’apertura del venerdì pomeriggio). Inoltre presso la filiale sarà attivato il servizio Scout.Coop & Go. I clienti potranno prenotare la merce entro il giovedì sera e ritirarla senza fare coda.Per maggiori informazioni potete consultare la pagina facebook della filiale https://www.facebook.com/ScoutCoopForli/


Forlì e Cesena si aggiungono alla filiale di Modena che ha riaperto scorso 16 settembre

Ritorniamo a scuola: Scout.coop al tuo fianco per una scuola sicura

Scout.Coop ti sta accanto anche a scuola!

Fra le altre cose da noi potrai trovare: gel igienizzante, mascherine bimbo, termometri, zainetti, borracce, porta vivande, thermos e posate.

Tutti articoli utili per una scuola in sicurezza e plastic free.

In particolare vi segnaliamo le nuove borracce in alluminio Scout.Coop, e le mascherine bimbo Dr Talbot’S.

Borracce Scout.coop: italiane 100%

Le borracce Scout.Coop sono realizzate in Italia, utilizzando solo alluminio riciclato, certificate, non contengono sostanze cancerogene, tossiche, ftalati o sostanze organiche di origine animale. La vernice utilizzata per il rivestimento non contiene Bisfenolo-A (BPA). Disponibili nel modello Trekking da 1000 ml, Urban da 500 ml e da 750 ml personalizzabile.

Mascherine Bimbo

Le mascherine bimbo Dr Talbot’s sono vendute in confezione da 10 pz e sono adatte ai bambini di età compresa fra i 4 e i 12 anni. Hanno la clip regolabile per il naso e morbidi passanti per le orecchie. Sono costituite da uno strato esterno in tessuto/non tessuto con simpatici disegni, uno strato intermedio filtrante e un ulteriore strato di tessuto/non tessuto.

Zainetto ripiegabile 25 litri: robusto ed economico

Le nuove esigenze scolastiche possono richiedere accanto all’uso della cartella anche uno zainetto dove inserire i libri e quaderni. Abbiamo selezionato il pratico zainetto Easypack Regatta da 25 litri che si richiude su sè stesso quando non utilizzato. E’ uno zaino economico e robusto.

Gel igienizzante mani

Sappiamo tutti che è consigliato lavarsi bene le mani in più momenti della giornata: per chi frequenta la scuola e il luogo di lavoro il gel igienizzante disponibile in vari formati è l’ideale per avere mani pulite ed igienizzate.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa sul trattamento dati personali

Accetto