Autore: Enzo Bianchi

In quanto esseri umani, abbiamo costitutivamente bisogno di speranza: è la speranza che tiene l’uomo in cammino, in posizione eretta, rendendolo capace di futuro. Ma è importante comprendere che non si spera da soli: si può sperare soltanto insieme. Dobbiamo creare nuovamente un tessuto in cui siamo capaci di vivere insieme la fraternità, la solidarietà; occorre combattere contro l’isolamento e la solitudine dominanti, che ci impediscono di sperare insieme.

Pubblichiamo qui l’incontro con gli studenti tenutosi a Forlì il 21 settembre 2015, all’interno della “Settimana del buon vivere” e la collatio tenuta a Roma, presso la parrocchia San Tommaso Moro, il 19 novembre 2014, all’interno del ciclo di incontri e dialoghi sulla contemporaneità “Colloqui con… San Tommaso Moro”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ritrovare la speranza”

Your email address will not be published. Required fields are marked

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.