Autore:  Giampiero Pinna

Dal mare cristallino di Sant’Antioco alle fitte foreste del Marganai, dalle bianche dune di Piscinas alle spettacolari grotte di Is Zuddas, 550 km. alla scoperta della Sardegna sud-occidentale. Suggestive miniere dismesse, gallerie affacciate sugli scogli, villaggi fantasma e antiche ferrovie. Fil rouge devozionale è il culto di santa Barbara, patrona dei minatori, le cui chiese punteggiano questo splendido itinerario. Percorso ad anello che si snoda da Iglesias attraversando le piste e i sentieri battuti dai minatori in 8.000 anni di storia, dal Neolitico al Novecento. Seconda edizione aggiornata con nuove varianti e ospitalità, tutte le informazioni utili: quando partire, cosa portare, le mappe, le altimetrie, i dislivelli, la descrizione del percorso, dove dormire, i luoghi da visitare. E, inoltre, le storie e le testimonianze di chi ha lavorato in miniera.

ISBN: 9788861894990

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Cammino minerario di Santa Barbara”

Your email address will not be published. Required fields are marked

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.