Il 22 febbraio del 1965 Walter Bonatti chiude la propria carriera alpinistica con un’altra impresa considerata straordinaria, aprendo in cinque giorni una via nuova in solitaria invernale sulla mitica parete nord del Cervino, sommando così in un’unica scalata tre diversi exploit: la prima ascesa in solitaria della parete, la prima salita invernale della stessa e l’apertura di una nuova via. Lo ricordiamo anche noi del Gallo con un articolo dell’epoca e un bel video!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa sul trattamento dati personali

Accetto